RECENSIONE: "La ragazza dell'alba" di Leslie Wolfe

09:01


Titolo: La ragazza dell'alba
Autore: Leslie Wolfe

Editore: Hope Edizioni
Pagine: 254
Prezzo: € 13,90
Goodreads | Amazon

TRAMA:
Chi è la bella ragazza trovata morta all'alba, su una striscia deserta di sabbia dorata? Qual è il suo segreto?

L’Agente Speciale dell’FBI, Tess Winnett, cerca le risposte a questo crimine incomprensibile e, a ogni passo, a ogni traccia, s’imbatte in altri elementi inquietanti che la conducono a un’unica conclusione possibile: la Ragazza dell’alba non è la prima. Il suo assassino aveva già ucciso.

Nascondendo a sua volta un segreto terribile, Tess deve affrontare le sue paure più profonde, in una sfida sconvolgente per catturare un killer che si sta preparando a colpire di nuovo. Ma riuscirà a trovarlo in tempo e a impedire un altro omicidio? E anche se ce la farà, quale sarà il prezzo da pagare?

Le regole del gioco sono cambiate.
E, da ora, anche la definizione di serial killer.

L’Agente Speciale Tess Winnett è l’eroina coraggiosa, diretta e suscettibile di La Ragazza dell’alba. Mettendo in pericolo la propria vita, non si risparmia nella ricerca della verità e dell’uomo che continua a uccidere, mentre lei indaga. Intelligente, intraprendente e inflessibile, Tess coinvolgerà i lettori in un viaggio memorabile e spaventoso in questo thriller psicologico avvincente e ricco di suspense.


LA MIA OPINIONE:
Non posso iniziare questa recensione senza esprimere quanto questo romanzo mi abbia sorpreso. Normalmente infatti non sono una grande lettrice di thriller psicologici, ma dopo aver recuperato lo scorso anno la celebre trilogia Millenium di Sitieg Larsson - senza contare i volumi scritti postumi al decesso dell'autore - mi è rimasta la curiosità di addentrarmi ulteriormente nel genere.
Ho perciò colto la palla al balzo quando mi è stata presentata l'opportunità da Hope Edizioni di leggere in anteprima il primo volume di questa serie dedicata a Tess Winnett, Agente Speciale dell'FBI.

La protagonista di questo romanzo è dunque Tess, giovane donna tenace che si destreggia tra le file del Federal Bureau risolvendo crimini apparentemente inspiegabili. Il suo modo di agire mi è piaciuto sin dall'inizio: ella non si dimostra soltanto in grado di tener testa a coloro che la circondano in un'ambiente prevalentemente maschile, ma riesce sempre a rimanere fedele ai propri principi senza esitare di mettersi in prima linea quando necessario.

Citazione Leslie Wolfe

Le vicende si aprono con il ritrovo del corpo senza vita di una ragazza sulla spiaggia, all'alba di una fresca giornata. Proprio questo elemento spinge i media a soprannominarla "Ragazza dell'alba", da cui il titolo del romanzo. La ricerca del serial killer porta sin da subito alla luce dettagli apparentemente inspiegabili, che danno poi vita a sviluppi avvincenti e complessi intrighi. La trama incalzante spinge il lettore a girare velocemente le pagine per scoprire come si risolverà la faccenda, rendendo al contempo i protagonisti interessanti e ben contestualizzati.

Infatti se l'intreccio narrativo risulta di grande efficacia, non risparmiando momenti di suspense e colpi di scena, punto altrettanto forte di questo romanzo sono i personaggi. Essi sono presentati in maniera reale e non stereotipata, ognuno con le proprie capacità e debolezze. Ciò permette di appassionarsi ulteriormente a ciò che stanno passando, arrivando a condividerne percezioni e sentimenti.

La ragazza dell'alba è un romanzo avvincente, che riesce a coinvolgere dalla prima all'ultima pagina. La caratteristica atmosfera thriller viene esposta efficacemente, senza offuscare però un ampio sviluppo caratteriale e descrittivo.
Insomma, libro assolutamente consigliato sia per coloro che si approcciano per la prima volta a letture simili che per coloro che navigano nel genere da più tempo!

━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━


A voi piacciono i romanzi thriller? Vi incuriosiscono o preferite letture più tranquille, meno cariche di tensione?
Fatemi sapere!



A presto,

Silvia

━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━


Ti piacciono le citazioni-immagini come quella riportata in questo post? Segui la bacheca di Pinterest dove vengono raccolte tutte quelle condivise sul blog - è in costante aggiornamento!

You Might Also Like

6 commenti

  1. Silvia, sono tornata sulla blogsfera! Cominciamo dalle basi... quindi eccomi su uno dei blog che seguivo con piacere, prima di perdere la voglia di scrivere, pensare di non aver tempo di leggere etc.
    Non sono una grande lettrice di thriller ma se questo potrebbe avvicinarmi al genere, perché no? Inoltre la citazione che ci hai lasciato è stupenda e se c'è una cosa che cerco nei libri è la presenza di frasi che si possono sottolineare e portare nel cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Francy 💙
      Direi che questo è una scelta più che adatta per approcciarti per la prima volta al genere, vedrai che non ne rimarrai delusa!

      Elimina
  2. Non so se ho mai letto un thriller psicologico, ma è un genere che penso mi possa piacere, infatti mi piacciono i casi in cui c'è un grande approfondimento della psiche dell'assassino. Per esempio ho letto, ma non so se rientra nel genere, "La morte di Belle" di Simenon.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel libro in particolare di Simenon non l'ho letto, ma vado subito a dargli un'occhiata.
      Come primo approccio al thrieer psicologico credo che questo possa essere più che adatto! Fammi poi sapere se avrai modo di leggerlo 😉

      Elimina

Like us on Facebook

Collaboro con






Awards