ARTEDÌ: Impression Soleil Levant, Monet

07:13


Buongiorno!

Oggi vorrei proporvi il primo appuntamento con quella che diventerà una rubrica settimanale qui sul blog. Si tratta di Artedì - creato dal connubio delle parola arte + martedì - creata da Pinetta di The World of Pini.
Lo scopo è quello di condividere ogni volta un'opere d'arte, accompagnata da un breve che vi si riferisce. Quest'ultimo può essere collegato al soggetto raffigurato, oppure un aneddoto, evento, racconto o poema che per qualche motivo rimanda all'opera in questione.

Appena l'ho vista ho deciso con piacere di aderire all'iniziativa, in quanto credo sia un'ottima occasione per diffondere un po' di arte - non ce n'è mai troppa, conoscendo meglio opere già famose e scoprirne di nuove! Perché se ammirare un capolavoro riconosciuto a livello mondiale è già di per sé un esperienza fantastica, vogliamo mettere la bellissima sensazione che si prova scovando un quadro o una scultura che, seppur sconosciuti, riescono a trasmettere emozioni da brivido?


Dunque, sebbene cercherò di proporvi anche scelte meno conosciute, oggi non potevo non iniziare questa rubrica con il mio quadro preferito:
IMPRESSION SOLEIL LEVANT
Claude Monet, 1872 (olio su tela)

Il testo che vi ho associato è una riflessione che ho trovato sul blog Gocce di Pensiero proprio mentre facevo ricerche sulla parola alba, suggeritami dal soggetto rappresentato nel quadro di Monet.

"Luce - Aiuto - Libertà - Bisogno (o benessere, diranno gli uomini di poi) - Amicizia.
Le iniziali di queste parole portano al significato più profondo dell’alba. Non un'alba qualunque, ma l’alba con la A maiuscola e l’apostrofo davanti. Ecco il senso, L’Alba del risveglio, della rinascita alla vita, dell’abbandono dei vecchi schemi disfunzionali verso nuovi modelli di comportamento e percezione. Aprirsi a "L’Alba" significa rendersi consapevoli di sé e presenti nel mondo con la responsabilità della propria vita, del proprio destino e della propria sofferenza sulle spalle. Consapevoli finalmente che si può intervenire su quelle parti di noi che ci è concesso. Senza dimenticare che la prima responsabilità si ha nei nostri confronti. Quando penso a L’Alba penso al rinascere ogni giorno, penso alla prima parola dell’acronimo, la Luce, far luce, vederci chiaro. Uscire dalle tenebre della depressione, dall'accecamento della mania euforica dei disturbi d’umore, dall'attorcigliamento dei disturbi del pensiero, dal pensiero delirante interno, dalle allucinazioni visive, uditive, cinestesiche dello spettro psicotico, dalle esagerazioni e generalizzazioni, dalle svalutazioni delle voci interne, dall'oppressione delle ossessioni [...]. Rivederci chiaro significa riappropriarsi di quella energia essenziale per una vita vera."


Cosa ne pensate di questa rubrica? Vi piace l'opera di Monet?
Aspetto di sapere i vostri pareri!

A presto,
Silvia.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Pure a me mi ha sempre affascinato l'arte di Monet, nonostante io non sia una grande estimatrice dell'arte e della pittura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monet è uno di quegli artisti di fronte ai quali è veramente difficile restare impassibili 😍

      Elimina
  2. Ciao un bellissimo dipinto. Un dipinto che ti emoziona. Anche se guardandolo da un po' un senso di solitudine. L'alba l'inizio della giornata, si vede una barca in mezzo all'acqua e questo può essere l'inizio di un viaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente potrebbe trasmettere un po' di solitudine, però a mio parere al contempo emana una tranquillità sensazionale!

      Elimina

Like us on Facebook

Collaboro con



Awards