Vampiri nella letteratura | L'impero del Vampiro Blogtour


Buongiorno!

Che giorno è oggi? Il giorno in cui esce in libreria e negli store online L'impero del vampiro, nuovo romanzo di Jay Kristoff!
Per accogliere al meglio questo libro definito come "avvincente, terrificante e viscerale" ho il piacere di portare sul blog una tappa del blogtour dedicato, andando a creare la giusta atmosfera prima di immergerci nella lettura.

Nel post di oggi vi parlerò in particolare di alcuni dei vampiri che hanno avuto un maggior impatto nella letteratura.
Incontreremo creature più o meno famose, personaggi che con le loro caratteristiche sono riusciti a coniugare tradizione e fascino andando a delineare un topos culturale che da secoli continua a intrigare innumerevoli appassionati in tutto il mondo.
Ci sono sfumature per tutti i gusti: sia i più temerari che i più spiritosi o pacati riusciranno a trovare una creatura vampiresca in grado di stuzzicare la propria curiosità!


━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━


Lord Ruthven, Conte di Marsden - Il vampiro di John William Polidori
Pubblicato nel 1819 dal medico personale di Lord Byron, "Il Vampiro" è molto probabilmente il primo esempio di prosa con protagonista un vampiro.
Mantenendo la tradizione folkloristica di essere succhiasangue, Polidori caratterizzò Lord Ruthven come aristocratico, romantico, e predatore di giovani fanciulle - attributi che andranno poi a delineare spesso la figura del vampiro nei secoli successivi.

Mircalla, Contessa di Karnstein - Carmilla di Joseph Sheridan Le Fanu
Sensuale e seducente, Mircalla è la bella vampira che conquista il cuore di Laura, eroina del romanzo. Oltre a essere uno dei primi casi di vampiri di sesso femminile, la Contessa di Karnstein si rivela capostipite del topos che intreccia la natura animalesca e aristocratica di queste creature con orientamenti omosessuali. Molti hanno ipotizzato che Le Fanu abbia tratto ispirazione dal poema di Samuel Taylor Coleridge "Christabel", ma nonostante ciò è innegabile sottolineare la portata rivoluzionaria che Mircalla ha rappresentato nella letteratura inglese e europea.

Conte Dracula - Dracula di Bram Stoker
Romanzo che ha segnato maggiormente la storia dei Vampiri nell'intera cultura occidentale, Dracula è in realtà quasi 80 anni postumo a "Il vampiro" di John William Polidori.
Molto probabilmente Stoker basò il suo personaggio
 su Vlad III, nato in Transilvania nel 15° secolo, andandolo poi ad adattare con le caratteristiche che al giorno d'oggi si associano d'istinto a queste creature del buio: amore per l'oscurità, avversione per aglio e pali di metallo e inquietanti capacità mentali.

Kurt Barlow - Le notti di Salem di Stephen King
Sguardo raccapricciante e comportamento animalesco: ecco come Stephen King descrive il vampiro protagonista di "Le notti di Salem". Ci si poteva forse aspettare qualcosa di diverso dal celebre maestro dell'horror?
Kurt Barlow non può che essere considerato un elemento di spicco nella letteratura del genere, perpetuando la forza distruttiva e istintiva che emerge dal lato più oscuro e antico dei vampiri - presentando inoltre uno degli esempi più lampanti di confronto/scontro tra satanismo e cristianesimo.

Famiglia Cullen - Twilight di Stephenie Meyer
A rappresentanza delle numerose interpretazioni moderne che sono state proposte della figura vampiresca, la Famiglia Cullen si fa portavoce di tropi della letteratura e della tradizione issati in un contesto contemporaneo e innovativo.
Da Lisa J. Smith con Il diario del Vampiro (1991 ndr.), P.C. e Kristin Cast con Casa della notte (2007) e Richelle Mead con L'accademia dei vampiri di (2007), non mancano autrici e autori che hanno sperimentato con diversi rapporti di animalesco/umanità del vampiro stokeriano.
Il risultato è stato soddisfacente? La critica è piuttosto divisa in merito, ma senz'altro non si può negare la fortuna che hanno avuto nel panorama editoriale degli ultimi decenni!

━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━


Si ringrazia la casa editrice per la copia digitale del romanzo.


Vi piace leggere storie e romanzi con protagonisti vampiri?
Fatemi sapere!

Vi aspetto la prossima settimana con la recensione di L'impero del vampiro per scoprire insieme come Jay Kristoff avrà caratterizzato queste creature!
Nel frattempo non perdetevi le altre tappe del blogtour per conoscere retroscena e curiosità sul romanzo - nel banner qui sopra trovate tutte le date con i blog partecipanti.


A presto,
Silvia

6 commenti:

  1. Non ne conoscevo svariati, grazie per i consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, sono contenta di averti dato qualche spunto per nuove letture! Il mese in arrivo poi è perfetto per affrontare storie vampiresche e dall'atmosfera un po' più cupa 🎃🦇

      Elimina
  2. I vampiri non mi attirano granché, ma ho apprezzato, a vario titolo, l'opera di Polidori, Drakula di Bram Stoker e 'salem's lot di Stephen King.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dracula è uno dei miei classici preferiti! Le opere di Polidori invece sono invece tra quelle che spero di riuscire a leggere a breve perché sembrano davvero meritevoli ✨

      Elimina
  3. io ADORO i romanzi con protagonisti vampiri ** (si, proprio perchè ho amato la saga di twilight ai tempi d'oro :') ) infatti non vedo l'ora di recuperare L'impero del vampiro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ammetto di avere ancora parecchie mancanze nel settore "vampiri letterari", ma facendo ricerche per questo post mi è venuta voglia di recuperare tutto il prima possibile!

      Elimina

Powered by Blogger.