Recensione: Half Bad di Sally Green

19:22

Buonasera e buona Pasqua! Vi siete già imbuffati di uova di cioccolato? Io sì, e fra un pezzo di cioccolato e l'altro ho trovato il tempo di finire e postare questa recensione che ormai avevo nelle bozze da tantissimo tempo.


half bad    


Titolo: Half Bad
Autore: Sally Green
Editore: Rizzoli
Pagine: 390
Prezzo: €15,00

TRAMA: La magia esiste, ed è spaccata da una guerra millenaria. Appartenere a un fronte definisce il ruolo di ciascuno nel mondo, garantisce compagni e alleanze; ma soprattutto decide chi sono i nemici, che vanno giustiziati senza rimorso. Nathan vive in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell'Oscuro più terribile mai esistito, cresce nella famiglia materna, evitato da tutti, vessato dalla sorellastra, perseguitato dal Concilio che non si fida di lui e anno dopo anno ne limita la libertà, fino a rinchiuderlo in una gabbia. La stessa guerra che divide il mondo della magia si combatte nel cuore di Nathan, in perenne bilico tra le due facce della sua anima, che davanti alla dolcezza di Annalise vorrebbe essere tutta Bianca, e invece per reagire alle angherie si fa pericolosamente Nera. Ma è difficile restare aggrappato alla tua metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.


LA MIA OPINIONE:
Siamo a Londra, in un futuro non precisato. La società in cui è ambientato il libro è divisa in incanti, profani e mezzosangue. Gli incanti sono coloro dotati di magia e che all'età di diciassette anni ricevono tre doni bevendo il sangue di un parente adulto durante una cerimonia; i profani sono gli umani "normali" ed i mezzosangue sono coloro che hanno un genitore incanto e uno profano.
Gli incanti a loro volta di dividono in due categorie: gli incanti Bianchi, che gestiscono il Concilio e regolano civiltà magica, e gli incanti Neri, crudeli e ricercati dalla legge.
Nathan, il protagonista, non appartiene a nessuna di queste due categorie. Sua madre infatti era un incanto Bianco, mentre suo padre è Marcus, il più spietato incanto Nero in circolazione.

half bad 
All'inizio del libro, il narratore si rivolge al lettore usando la seconda persona singolare. Leggendo le prime pagine la cosa mi infastidiva un po', ma successivamente ho trovato che questa scelta permetta a chi legge di immedesimarsi meglio nel personaggio e in ciò che sta accadendo. Comunque, questo metodo di scrittura permane solo per il primo capitolo, quindi non ha una rilevanza particolare nel romanzo.
Durante questo capitolo ci troviamo nel bel mezzo della narrazione, quando Nathan ha all'incirca sedici anni.
Dal secondo capitolo invece la storia riprende da quando il nostro caro protagonista è più piccolo, e veniamo immersi nel suo mondo quotidiano. Lo osserviamo mentre va a scuola e prende una cotta per una ragazza della sua classe, mentre viene deriso e preso in giro da una delle sorelle e da alcuni ragazzi della scuola, ma anche mentre trascorre momenti felici con suo fratello e sua nonna, che si occupa di lui e dei sui fratelli da quando sono piccoli.

Ho apprezzato molto i personaggi, specialmente quello di Nathan, e in particolare mi è piaciuto molto come l'autrice è riuscita a trasmettere l'incertezza che in alcuni momenti caratterizza il protagonista.
 
In generale, credo che sia un libro davvero carino, e che riesca a creare un'atmasfera e un ambiente su cui sarà poi possibile creare una bella trama per i libri successivi della serie.


  Voto:
 


Avete letto questo libro? Fatemi sapere cosa ne pensate, a presto! :)

You Might Also Like

4 commenti

  1. Ciao. Sono arrivata da te facendo zapping tra i blog che parlano di libri. Devo dire che questo titolo mi è del tutto nuovo. Non sono non l'ho letto ma nemmeno sapevo della sua esistenza. E' grave? ;-)

    RispondiElimina
  2. Ciao Silvia ^^
    intanto, grazie per essere passata dal mio blog ^^
    ho aggiunto il tuo banner (al momento non lo vedrai perché ci sto ancora lavorando :3) al mio blog!
    Half bad l'ho iniziato qualche giorno fa. Ho letto solo il primo capitolo e non ho capito nulla xD sono ancora un po' spaesata :3 non vedo l'ora di continuarlo!

    RispondiElimina
  3. Ciao Silvia! :D
    Half Bad è in lista dei desideri. Aspetto solo il momento in cui passerò in libreria a fare incetta di libri! xD

    p.s. Io e altre 5 blogger abbiamo organizzato una Caccia alle Uova con premi libreschi per i vincitori! Se ti va di partecipare ti lascio il link di presentazione +iscrizioni! :)
    Hunting Easter Eggs

    RispondiElimina
  4. Ciao, sono una nuova iscritta. Complimenti per il blog, la grafica mi piace moltissimo!
    Ad ogni modo questo romanzo mi incuriosisce moltissimo. E' da parecchio che ne leggo recensioni entusiastiche da parte di blogger e non vedo l'ora di averlo tra le mie mani per poterne assaporare ogni capitolo. Per fortuna non devo aspettare molto dato che da qui a qualche giorno mi verrà consegnato in un pacco Libraccio ;)

    Se ti andasse di passare a visitare il mio blog per qualche consiglio o per scambiarci qualche opinione letteraria mi farebbe molto piacere: diariodiunafantalettrice01.blogspot.it

    RispondiElimina

Like us on Facebook

Awards


Collaboro con