RECENSIONE: "Aurora Rising" di Amie Kaufman e Jay Kristoff

09:01


Titolo: Aurora Rising
Autore: Amie Kaufman & Jay Kristoff

Editore: Mondadori
Pagine: 360
Prezzo: € 13,90
Goodreads | Amazon

TRAMA:
Anno 2380: ai cadetti dell'ultimo anno dell'Accademia Aurora sta per essere affidata la prima vera missione.
Tyler Jones sa che, proprio perché è il migliore del suo anno, potrà reclutare la squadra dei suoi sogni. Peccato che, a causa del suo comportamento sconsiderato, come punizione gli vengano assegnati d'ufficio i cadetti scartati da tutti gli altri capisquadra, quelli con cui nessuno vorrebbe mai lavorare.
Proprio lui, l'allievo più talentuoso dell'Accademia sarà al comando di una vera e propria banda di disperati: una diplomatica, cintura nera di sarcasmo, una scienziata sociopatica con la tendenza a sparare ai suoi compagni, uno smanettone geniale e dall'ironia pungente, un guerriero alieno con seri problemi di gestione della rabbia, una pilota abilissima con un leggerissimo debole per Tyler.

Ma non è nemmeno questo il suo problema principale. Infatti, solo dopo aver risvegliato da un sonno lungo duecento anni la misteriosa Aurora Jie-Lin O'Malley, Ty scopre che proprio lei potrebbe innescare una guerra rimasta a lungo sopita e che, ironicamente, proprio la sua squadra di disperati potrebbe essere l'ultima speranza di salvezza per l'intera galassia. Comunque: NIENTE PANICO!


LA MIA OPINIONE:

Dopo aver condiviso con voi due tappe del blogtour dedicato all'uscita di Aurora Rising, ecco finalmente arrivato il momento di mettere nero su bianco la mia opinione sul romanzo.
Trattandosi del primo libro in una nuova serie sci-fi, prima di iniziare la lettura mi aspettavo di trovare un volume introduttivo, centrato principalmente sulla costruzione dell'ambiente e dei presupposti su cui poi sviluppare in modo più approfondito l'intreccio narrativo nei volumi successivi. Tuttavia tale supposizione si è rivelata vera solo in parte.

Aurora Rising è infatti caratterizzato da un ricco susseguirsi si azioni e combattimenti, lasciando poco spazio sin dall'inizio alla spiegazione del background generale. Ciò crea una sensazione di smarrimento e perplessità nel lettore, specialmente nei primi capitoli, per lasciare successivamente l'impressione di incompletezza. Infatti, sebbene andando avanti nella lettura diventino abbastanza chiare le varie peculiarità dell'universo creato dagli autori, e la trama faccia aumentare l'interesse nei confronti dell'ambientazione fantascientifica, le informazioni fornite non risultano sufficienti per colmare appieno tale curiosità.

Bisogna però ammettere che ciò che viene illustrato al lettore venga presentato in maniera originale e simpatica. La maggior parte delle notizie vengono infatti proposte con un design grafico innovativo, come se la pagina del libro fosse trasformata nello schermo di un dispositivo digitale sofisticato che si trova nelle mani dei protagonisti stessi del romanzo. Questo elemento da un lato rende la circostanza descrittiva più gradevole, ma dall'altro dimostra ulteriormente come come l'intero romanzo sia concentrato in modo eccessivo sullo sviluppo "pratico" della trama, trattando il resto come qualcosa di superfluo, a cui è sufficiente dedicare una pagina ogni tanto.

Citazione Aurora Rising

Nonostante ciò, ci sono altri aspetti che del libro che ho apprezzato molto, e che mi hanno permesso di dare alla lettura un giudizio generale positivo. Uno di questi è l'abilità degli scrittori nell'intercambiarsi durante la stesura del romanzo. Durante l'alternarsi dei vari capitoli - e dei vari personaggi - non è infatti possibile risalire in modo lampante a chi dei due australiani abbia scritto determinati passaggi. Ciò che risulta infatti dalla cooperazione tra Kristoff e Kaufman è un lavoro coerente e omogeneo nella forma espressiva e nel linguaggio utilizzato; cosa non così sempre ben riuscita in una lavoro a quattro mani.

Per quanto riguarda i personaggi, essi sono presentati in maniera abbastanza chiara e singolare, ciascuno con le proprie caratteristiche e peculiarità. Sebbene si sia inevitabilmente spinti a provare maggiore o minore simpatia nei confronti di uno piuttosto che di un altro, la dinamica complessiva che emerge dall'interazione dell'intero gruppo è ben sviluppata, permettendo di seguire con piacere i dialoghi, le interazioni e relazioni che si sviluppano man mano. Forse sarebbe stato interessante assistere ad un'ulteriore analisi delle singolarità di ogni personalità - specialmente tenuta in considerazione l'appartenenza a diverse razze - ma per ora è possibile delegarla ai volumi successivi della serie senza troppi problemi.

Aurora Rising è dunque un romanzo di facile e piacevole lettura, adatto agli amanti del genere sci-fi. Per poterlo apprezzare appieno bisogna però essere pronti al target young adult a cui il libro è destinato - e al conseguente linguaggio utilizzato, non particolarmente elaborato o ricercato - nonché alla presenza di numerosi riferimenti a film o romanzi celebri che alla lunga possono risultare eccessivi, specialmente per chi ha una cultura abbastanza approfondita su questo genere.
Punto di forza? Dinamica tra i personaggi. Difetti? Scarsa analisi dell'ambientazione e del background.

Insomma, come la maggior parte dei libri presenta dei pro e dei contro, ma se anche un minimo di curiosità nei confronti di questo universo non vi resta che dargli una chance!

━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━


Avete letto questo libro o avete intenzione di farlo?
Fatemi sapere!



A presto,

Silvia

━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━◦○◦━


Ti piacciono le citazioni-immagini come quella riportata in questo post? Segui la bacheca di Pinterest dove vengono raccolte tutte quelle condivise sul blog - è in costante aggiornamento!

You Might Also Like

16 commenti

  1. concordo sul senso di incompletezza e spero che venga colmato con i seguiti!

    RispondiElimina
  2. Io invece ho adorato tutto be non vedo l'ora di leggere il seguito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuto! La curiosità di leggere i prossimi volumi è comunque tanta anche per me ✨

      Elimina
  3. Concordo con il senso di incompletezza! Mi sarebbe piaciuto molto se avessero dato un maggior numero di informazioni su tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari si rifaranno nei volumi successivi; mai dire mai!

      Elimina
  4. A me è piaciuto, spero di non dover aspettare troppo il seguito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aspetto negativo di leggere i volumi delle serie appena vengono pubblicati è sempre quello di dover aspettare un sacco ahah

      Elimina
  5. io sono all'inizio ho avuto un po' di difficoltà con l'ambientazione, però nel complesso l'ho trovata perfetta per un volume introduttivo. Sono comunque abbastanza curiosa di leggere il seguito e scoprirne di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente un po' più di approfondimento non solo avrebbe reso il quadro generale più completo, ma avrebbe permesso di apprezzare di più il romanzo sin dal principio!

      Elimina
  6. Una bella recensione su un libro che non ho letto ma di cui ho sentito molto parlare da tutte voi :D
    P.s. mi piace moltissimo l'immagine dello spazio che hai usato come sfondo della citazione! Hai un'occhio artistico XD

    RispondiElimina
  7. Ciao!
    Parlano tutti di questo libro e, ammetto, mi sta incuriosendo ma non amando particolarmente la fantascienza non so se mi deciderò mai a dargli una possibilità... vediamo.
    Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai dire mai, magari in futuro arriverà l'illuminazione che ti spingerà a dargli una chance! 😉

      Elimina
  8. Mi piace il genere fantascientifico e in questo ultimo anno mi sono buttata su nuove uscite di questo genere, tuttavia non conoscevo Aurora Rising, grazie per la segnalazione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, sono contentissima di esserti stata utile per scoprire nuovi titoli interessanti! :)

      Elimina

Like us on Facebook

Collaboro con






Awards